Ottica e optometria, continuando alcune riflessioni

A margine degli ADOO Events 2020 - Federottica, ho dato alcune opinioni sul tema "Una fotografia del nostro settore” (di nuovo grazie dell’invito).

Per gli ovvi tempi televisivi, è difficile sviluppare un argomento ampio e allora mi ero ripromesso di continuare la riflessione con chi può essere interessato. 

In un punto dico “abilitazione" in optometria, il termine va inteso nel modo ampio: qualifica, titolo, fino ad abilitazione vera e propria (ad es. di colleghi europei per i quali è prevista e che scelgono di lavorare in Italia). D’altra parte è attuale la spinta a rendere i titoli abilitanti e non separare più il titolo dall’abilitazione (strategia per me inadeguata, ma questo pare essere l'attuale orientamento del Ministero dell'Università).

Di seguito c’è un audio più lungo su questi concetti regisrato la stessa giornata. Spero possa essere utile a vedere sempre meglio il nostro settore. (E' un po’ accelerato, così ruba meno tempo).

Anto ritratto 2020 finestra


(attualmente ho attività associativa per conto e in accordo con SOPTI nel Registro TiOpto e nello European Council of Optometry and Optics nel Professional Service Committee, ma queste sono opinioni personali).

Anto Rossetti, O.D.

©Anto Rossetti